Nuova pavimentazione per il molo destro del deviatore Marecchia, a San Giuliano mare

Dopo la rimozione della scogliera e gli interventi sui fondali, continua la riqualificazione della baia di San Giuliano mare, con il rifacimento della pavimentazione del molo destro del deviatore Marecchia.

Dopo la rimozione della scogliera e gli interventi sui fondali, continua la riqualificazione della baia di San Giuliano mare, con il rifacimento della pavimentazione del molo destro del deviatore Marecchia.

I lavori sono iniziati l’11 ottobre e finiranno entro il mese di ottobre. Un intervento che porterà migliorie sia estetiche sia funzionali, con un aumento della qualità visiva e della sicurezza.

Quello in corso di realizzazione è solo l’ultimo dei tanti interventi già apportati a San Giuliano mare. Tra questi la rimozione della scogliera a “L”, tra la foce del deviatore Marecchia e la darsena turistica di Rimini, che nel corso degli anni ha inciso sulla conformazione della spiaggia, determinando la formazione di una zona di accumulo di materiali sabbiosi e limosi nel tratto compreso fra la scogliera e la battigia e limitando, di fatto, il naturale ricircolo idrodinamico. Un progetto che ha compreso anche altri lavori di rifinitura, come anche la ri-sagomatura del fondale alla foce del Deviatore Marecchia, per un importo complessivo di 250.000 euro.

“Con la nuova pavimentazione del molo – così l’assessore alla Transizione ecologica Anna Montini – sarà definitivamente completato un intervento che ha già migliorato il fondale e la fruibilità dello specchio d’acqua di San Giuliano. Una valorizzazione che è insieme ambientale e di qualità urbana per un luogo caro sia a tanti riminesi che lo frequentano tutto l’anno, sia per i turisti che lo vivono durante la stagione estiva. Si integra perfettamente, inoltre, con il percorso del lungofiume artisti che negli anni è diventato sempre più una meta turistica”.

Ultimo aggiornamento

20/10/2021, 13:51