Autorizzazioni per concerti, eventi e manifestazioni

Dal 6 agosto 2021 per assistere agli spettacoli aperti al pubblico all'aperto o al chiuso è necessario il possesso del Green Pass in base all'art.3 del D.L. n. 105 del 23/07/2021. Le disposizioni sulle capienze degli spettacoli in zona bianca e gialla sono indicate nel D.L. n. 139 del 08/10/2021.

Autorizzazioni per l'organizzazione di concerti, eventi e manifestazioni di pubblico spettacolo su suolo pubblico, demaniale o privato.

Cos'è

Autorizzazioni e supporto per l'organizzazione di concerti, eventi, manifestazioni, intrattenimenti, spettacoli, ecc.

A chi si rivolge

Destinatari

  • organizzatori di eventi e manifestazioni;
  • operatori turistici ed economici privati e ad enti pubblici.

Chi può presentare

Organizzatori di eventi, concerti, intrattenimenti, manifestazioni sportive, culturali e di pubblico spettacolo (TULPS)

Accedi al servizio

Come si fa

Apposita modulistica da compilare per lo svolgimento di eventi e/o manifestazioni di pubblico spettacolo su suolo pubblico, demaniale o privato

Cosa si ottiene
Licenza di pubblico spettacolo (TULPS)

Cosa serve

Per organizzare in area pubblica, demaniale, privata, o in un locale una manifestazione di pubblico spettacolo o intrattenimento (ai sensi dell’art. 68 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza approvato con R.D. 18 giugno 1931, n. 773), è necessario presentare un'istanza o una Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) di cui all’art. 19 della Legge n. 241/1990 allo sportello eventi via pec a dipartimento4@pec.comune.rimini.it.

Manifestazioni all'aperto e senza strutture per lo stazionamento del pubblico
Le manifestazioni in luoghi all’aperto, quali piazze e aree urbane prive di strutture specificatamente destinate allo stazionamento del pubblico per assistere a spettacoli e manifestazioni varie, in presenza di palchi o pedane e di attrezzature elettriche, comprese quelle di amplificazione sonora, purché installate in aree non accessibili al pubblico,  verranno autorizzate dall’ufficio a seguito dell’acquisizione di idoneità statica delle strutture allestite e della dichiarazione di esecuzione a regola d’arte degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati, nonché l’approntamento e l’idoneità dei mezzi antincendio.

Manifestazioni con capienza pari o inferiore a 200 persone
La manifestazione rientra nel campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 e pertanto dovrà essere allegata la relazione tecnica di un professionista iscritto all'albo degli ingegneri, degli architetti o nell'albo dei geometri, che attesta la rispondenza delle strutture alle norme e regole tecniche stabilite con il citato D.M. e che sostituisce le verifiche e gli accertamenti relativi alla conformità delle disposizioni vigenti per l'igiene, per la sicurezza e per l'incolumità pubblica, ai sensi dell’art. 4, comma 2, del DPR 311/2001, da parte della commissione di vigilanza. In tal caso la manifestazione dovrà avere le seguenti caratteristiche:
- all'aperto con installazione di specifiche strutture per lo stazionamento del pubblico con una capienza pari o inferiore a 200 persone;
- in un luogo delimitato da recinzioni o altro (transenne, mura, etc.) in modo tale che si determini una capienza dell'area pari o inferiore a 200 persone;
- in un locale al chiuso con capienza pari o inferiore a 200 persone.

Manifestazioni con capienza superiore a 200 persone
Se lo svolgimento della manifestazione prevede l’installazione di impianti o strutture (anche sedute) con capienza superiore a 200 persone, oppure trattasi di locale al chiuso con capienza superiore a 200 persone occorrerà richiedere il sopralluogo da parte della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. A tal proposito se la commissione di vigilanza ha verificato l’agibilità dei medesimi allestimenti (locale, area, struttura, impianti) in data non anteriore a due anni, la verifica è ancora valida.

Riferimenti normativi:

Modulistica necessaria:

Autorizzazioni di pubblico spettacolo

Domanda alla quale andranno allegate a firma di tecnici abilitati: la relazione tecnica, la relazione acustica, la valutazione del rischio sanitario, la relazione di safety/security e il piano per la prevenzione covid
Domanda alla quale andranno allegate a firma di tecnici abilitati: il calendario delle manifestazioni, la relazione tecnica, la relazione acustica, la relazione di safety/security e il piano per la prevenzione covid
Modulo da allegare alla domanda di pubblico spettacolo per invio via pec
Modulo da allegare alla domanda di pubblico spettacolo necessario per richiedere alla Polizia Municipale un'ordinanza di chiusura al traffico veicolare e/o divieti di sosta nell'area della manifestazione
Modulo da allegare alla domanda di pubblico spettacolo necessario per richiedere alla Polizia Municipale un'ordinanza di chiusura al traffico veicolare e/o divieti di sosta nell'area dell'evento
Scia da compilare per effettuare una somministrazione di alimenti e bevande durante un evento o una manifestazione
Domanda da compilare per effettuare una vendita temporanea (es. merchandising) durante un evento o una manifestazione
Scia da compilare per effettuare una vendita temporanea durante un evento o una manifestazione su suolo privato
Atto notorio da compilare se non sono state apportate modifiche all’impianto di emissione sonora installato in occasione di precedenti manifestazioni
Atto notorio da compilare se non sono state apportate modifiche agli allestimenti installati in occasione di precedenti manifestazioni per le quali la commissione di vigilanza ha espresso un parere favorevole in data non anteriore a 2 anni
Atto notorio per dichiarare di rispettare i vigenti protocolli Covid degli eventi di pubblico spettacolo
Dichiarazione da compilare da parte del preposto se chi redige la scia di somministrazione di alimenti e bevande durante un evento o una manifestazione non ha i requisiti professionali
Scia ai sensi della legge 7/10/2013 n. 112 (conversione in legge del D.L. n. 91 del 08/08/2013)

Costi e vincoli

Marche da bollo da euro 16.00

Diritti di istruttoria pratica e canone suolo pubblico o demaniale

Eventuale Tari

Eventuale pagamento imposta di pubblicità

Casi particolari

Manifestazioni che si svolgono entro le ore 24.00 del giorno di inizio fino ad un massimo di 200 partecipanti 
In base all'art.7 della Legge n.112 del 2013 la licenza è sostituita da scia.

Spettacoli dal vivo che si svolgono dalle ore 08.00 alle ore 23.00 fino ad un massimo di 1000 partecipanti 
Fino al 31/12/2021, in base all'art.38bis della Legge n.120 del 2020, la licenza è sostituita da scia.

Manifestazioni per le quali è necessaria la deroga acustica per sforamento orari consentiti 
Se per motivi eccezionali e documentabili non si è in grado di rispettare le prescrizioni di cui alle Tabelle 1 e 2 dell'art.8 del Regolamento Comunale sull'inquinamento acustico, si può chiedere, tramite lo Sportello Eventi, autorizzazione in deroga almeno 60 giorni prima dell'inizio della manifestazione. L'autorizzazione in deroga potrà essere rilasciata previa acquisizione del parere di ARPA.

Ulteriori informazioni

Richiesta occupazione suolo pubblico
Se la manifestazione si svolge su suolo pubblico è anche necessario compilare il presente modulo e inviarlo al competente ufficio comunale secondo le modalità indicate.

Richiesta occupazione suolo demaniale
Se la manifestazione si svolge su suolo demaniale è anche necessario richiedere la concessione al competente ufficio comunale secondo le modalità indicate.

Richiesta concessione teatro comunale
Se lo spettacolo si svolge in un teatro comunale (Teatro Amintore Galli, Teatro degli Atti e Teatro Ermete Novelli) è anche necessario richiedere la concessione al competente ufficio comunale secondo le modalità indicate.

Richiesta concessione palazzetto dello sport o stadio
Se lo spettacolo si svolge c/o il Palasport Flaminio, l'RDS Stadium, lo Stadio Romeo Neri o c/o altri impianti sportivi comunali è anche necessario richiedere la concessione all'ufficio Gestione Impianti Sportivi del Comune di Rimini.

Richiesta ordinanza di chiusura di viabilità e/o divieti di sosta
Se la manifestazione si svolge in strade o piazze aperte al traffico veicolare è anche necessario richiedere la chiusura temporanea delle stesse ed eventualmente l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata alla competente Polizia Municipale – Ufficio Autorizzazioni.

Richiesta accesso zona ZTL
Se per gli allestimenti e/o i disallestimenti occorre entrare con dei mezzi privati in zona ZTL (Centro Storico e Borgo San Giuliano) è necessario richiedere l'apposito permesso alla competente Polizia Municipale – Ufficio Permessi.

Richiesta accesso banchina portuale
Se per gli allestimenti e/o i disallestimenti di manifestazione c/o la banchina portuale o la spiaggia libera di P.le Boscovich occorre entrare con dei mezzi privati in banchina è necessario richiedere l'apposito permesso alla competente Capitaneria di Porto di Rimini.

Pagamento imposta di pubblicità
Eventuali allestimenti contenenti materiale pubblicitario sono soggetti al pagamento delle relative imposte comunali sulla pubblicità e pertanto va presentata apposita istanza all’Ufficio Pubblicità del Comune di Rimini.

Accensione fuochi pirotecnici
Nell’eventualità in cui la manifestazione preveda uno  spettacolo pirotecnico, dovrà essere presentata apposita domanda alla Questura di Rimini.

Servizi correlati

Area di riferimento

Uffici

Sportello eventi
Parco Fellini 3, 47921 Rimini
Orari:

lunedì 10:00 - 13:00
martedì 10:00 - 13:00 e 15:00 - 17:00
mercoledì 10:00 - 13:00
giovedì 9:00 - 17:00
venerdì 10:00 - 13:00

Telefono:

+39 0541 704554 (Filippo Pari)
+39 0541 704552 (Paola Urbinati)
+39 0541 704568 (Stefano Baschetta)

Email:
sportelloeventi@comune.rimini.it
PEC:
dipartimento4@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

19/11/2021, 13:37