Cos'è

Per gli interventi di seguito indicati, realizzati senza la prescritta autorizzazione in zona interessata dal vincolo di cui alla Parte Terza Titolo I (Beni Paesaggistici) del Decreto Legislativo 42/2004, il proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo dell’immobile o dell’area interessata dagli interventi stessi, deve presentare apposita domanda all’autorità preposta alla gestione del vincolo (il Comune), ai fini dell’accertamento della compatibilità paesaggistica degli interventi medesimi.

Possono essere sanati:

  • lavori realizzati in assenza o in difformità dall'autorizzazione paesaggistica, che non abbiano determinato creazioni di superfici utili o volumi ovvero aumento di quelli legittimamente realizzati;
  • impiego di materiali in difformità dall'autorizzazione paesaggistica;
  • lavori configurabili quali interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria ai sensi dell'articolo 3 del DPR 6 giugno 2001, n. 380 privi di autorizzazione paesaggistica.

A chi si rivolge

Destinatari

proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo dell’immobile o dell’area interessata da interventi realizzati senza autorizzazione paesaggistica.

Chi può presentare

proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo dell’immobile o dell’area interessata da interventi realizzati senza autorizzazione paesaggistica.

Accedi al servizio

Come si fa

Le istanze vanno presentate esclusivamente in modalità digitale:

online utilizzando la piattaforma S.I.ED.ER. (Sistema Integrato per l'Edilizia in Emilia Romagna).

via PEC: dipartimento3@pec.comune.rimini.it

Cosa serve

La presentazione della domanda prevede:

- marca da bollo €16,00 da applicare all'istanza;

- versamento dei diritti di segreteria pari a € 200,00 che dovrà essere effettuato unicamente attraverso la piattaforma denominata PagoPA o App IO;

- sanzione prevista dall'art. 167 del D.Lgs. n. 42/04 e calcolata ai base al Regolamento Comunale approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 14 del 19/04/2012;

- marca da bollo €16,00 al ritiro del provvedimento finale.

Dal portale del Comune di Rimini https://pagopa.comune.rimini.it ciascun utente potrà provvedere a generare richieste di pagamento spontaneo per il versamento di diritti di segreteria e diritti di cassa, e anche effettuare il pagamento del dovuto sul nodo nazionale dei pagamenti PagoPA o App IO.
Le istruzioni per effettuare i pagamenti sono al seguente indirizzo https://youtu.be/nycyCl99k2w.

Costi e vincoli

La presentazione della domanda prevede:

  • marca da bollo € 16,00 da applicare all'istanza;
  • versamento dei diritti di segreteria pari a € 200,00 che dovrà essere effettuato unicamente attraverso la piattaforma denominata PagoPA o App IO;
  • sanzione prevista dall'art. 167 del D.Lgs. n. 42 del 22/01/2004 e calcolata ai base al Regolamento Comunale approvato con Del. di C.C. n. 14 del 19/04/2012;
  • marca da bollo € 16,00 al ritiro del provvedimento finale.

Tempi e scadenze

Tempi di rilascio: 180 giorni.

Area di riferimento

Uffici

Paesaggio
Via Rosaspina 21 (4° piano) Stanza 11, 47923 Rimini
Orari:

martedì 10:00 - 13:00
giovedì 15:30 - 17:00

 

Telefono:

+39 0541 704888
+39 0541 704408
+39 0541 704864
+39 0541 704890

 

Email:
daniela.pagliarani@comune.rimini.it, duccio.turrini@comune.rimini.it
PEC:
dipartimento3@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

13/08/2021, 12:31