Cineteca comunale

Cosa fa

Fondata nel 1987, documenta e promuove la cultura cinematografica, in particolare quella riminese.

Possiede oltre 10.000 film nei diversi supporti audiovisivi, una biblioteca con oltre 17.000 volumi, una collezione di manifesti e locandine, un fondo fotografico, un centinaio di riviste nazionali e internazionali e una raccolta di pellicole in 35 e 16mm. 

Dopo lo scioglimento, nel 2015, dell’associazione “Fondazione Federico Fellini”, ne ha acquisito l’archivio, costituito, oltre che da disegni e manifesti, da manoscritti, dattiloscritti, documenti dal set, sceneggiature, partiture e materiale audiovisivo. 

Ha ideato, in collaborazione con l'Associazione Home Movies di Bologna, "Film di cassetto", il progetto di raccolta e digitalizzazione di pellicole amatoriali.

E' iscritta all'AVI (Associazione videoteche e mediateche italiane) e alla Fice (Federazione Italiana Cinema d'Essai).

Ha organizzato i festival di "Riminicinema" (1988-1997), "Adriaticocinema" (1998-1999) e "Degenere" (2000-2001).
Con l'archivio di "Riminicinema" aderisce a Graphé, il repertorio generale dei fondi di cultura dell'Otto-Novecento predisposto dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna.

I servizi offerti sono:

  • consultazione libri e periodici specializzati;
  • consultazione di materiale d'archivio;
  • consultazione dell'archivio felliniano.

 

Contatti

Via Gambalunga 27, 47921 Rimini
Orari

lunedì 9:00 - 19:00
martedì 9:00 - 19:00
mercoledì 9:00 - 19:00
giovedì 9:00 - 19:00
venerdì 9:00 - 19:00
sabato 9:00 - 13:00

Telefono

+39 0541 704494
+39 0541 704301

Ultimo aggiornamento

15/04/2021, 20:47