PagoPA per il pagamento dei diritti di istruttoria

Tipologia del documento:

Descrizione

Si informa che, per i pagamenti dei diritti di istruttoria per il rilascio autorizzazione o il rinnovo di mezzi pubblicitari, può avvenire solo attraverso la piattaforma denominata pagoPA (essendo preventivamente in possesso delle credenziali SPID).

Dopo essersi accreditati seguendo la procedura “Accedi” sarà possibile con le proprie credenziali produrre autonomamente l'avviso di pagamento pagoPA, andando nella sezione “Pagamenti” → “Nuovo Pagamento Spontaneo” e, dopo aver selezionato il pulsante relativo a “PUBBLICITÀ, AFFISSIONI, AUTORIZZAZIONI”, scegliendo nel menu a tendina della sezione “Voce Di Costo”, la modalità che interessa tra le due previste:

 

  1. DIRITTI DI ISTRUTTORIA PER IL RILASCIO AUTORIZZAZIONE – (€ 50 già reimpostato), e aggiungendo, nella successiva sezione “GENERALE”, alla causale già presente l'ubicazione dei mezzi pubblicitari;
  2. DIRITTI DI ISTRUTTORIA PER IL RINNOVO AUTORIZZAZIONE - (€ 25 già reimpostato), e aggiungendo, nella successiva sezione “GENERALE”, alla causale già presente il numero della precedente autorizzazione (n. xxx/20xx) e l'ubicazione dei mezzi pubblicitari.

Dopo aver cliccato AVANTI, nella pagina intitolata “Dati Contribuente”, in tutti i campi dei “DATI ANAGRAFICI” devono essere inseriti quelli dell’intestatario dell’avviso di pagamento, quale titolare della pratica e possono anche non corrispondere a quelli di colui che si è registrato, come nel caso di tecnici e/o professionisti incaricati.
Nei passaggi successivi, verrà generato l’avviso di pagamento PagoPA (con codice avviso univoco – IUV) e l’utente potrà decidere di:

  1. pagare subito on line (“INSERISCI NEL CARRELLO”) con le modalità previste: carta di credito, applicazioni di home banking e mobile payment del proprio PSP, circuito CBILL, Satispay, ecc.; per eseguire tale pagamento on line è necessario essere preventivamente in possesso delle credenziali SPID.
  2. pagare successivamente (pulsante “PAGA PIÙ TARDI”), scaricando e stampando l'avviso in formato pdf  per pagarlo attraverso i canali fisici (sportelli di banche e poste, tabaccherie e punti SisalPay e Lottomatica, sportelli ATM, Bancomat, ecc.) oppure su canali on line (home banking, app, ecc.).

Ciascuno di questi intermediati applicherà proprie commissioni a carico di chi esegue il pagamento e rilascerà la ricevuta di avvenuto pagamento che potrà essere allegata all'atto di presentazione della pratica.

Ultimo aggiornamento

02/08/2021, 13:28