Commercio su aree pubbliche - Assegnazione giornaliera dei posteggi liberi ("spunte")

Inserimento nelle graduatorie per l'assegnazione giornaliera dei posteggi liberi nei mercati di Rimini (cd. "Spunte")

Cos'è

L'inserimento nelle graduatorie da parte dei commercianti in possesso di autorizzazione di tipologia A o B, o dei produttori, consente l'assegnazione giornaliera dei posteggi non assegnati o resi disponibili dall'assenza del concessionario di posteggio nei mercati ed eccezionalmente nelle Fiere dopo l’esaurimento delle graduatorie di cui al paragrafo 4 dell’allegato d.g.r. 1368/99 e succ. mod..

L'assegnazione avviene in base alla graduatoria aggiornata ogni anno nei mesi di gennaio e luglio.

A chi si rivolge

Destinatari

Gli operatori che intendono occupare temporaneamente i posteggi liberi nei mercati, nelle fiere o isolati presentano apposita comunicazione di partecipazione ai Comuni.

La comunicazione mantiene efficacia fino a diversa segnalazione dell'operatore, salvo l’assenza per tre anni consecutivi in ciascuna delle manifestazioni per cui la comunicazione è stata presentata, nel qual caso, l'efficacia della stessa cessa e per la partecipazione alla spunta è necessaria la presentazione di una nuova comunicazione.

I Comuni predispongono le graduatorie degli spuntisti per ciascun mercato, fiera o posteggio isolato, e le aggiornano almeno nei mesi di gennaio e luglio. Le comunicazioni per la partecipazione alla spunta consentono di occupare i posteggi liberi decorsi trenta giorni dalla loro presentazione, e l’operatore è collocato in coda alla graduatoria vigente al momento della presentazione della comunicazione, fino all’aggiornamento della stessa. In caso di subingresso nell’azienda commerciale, il cessionario rileva la posizione del cedente nelle graduatorie vigenti al momento della cessione di azienda.

Le graduatorie vigenti per i diversi mercati e le fiere programmate nell'anno in corso sono pubblicati più in basso in questa stessa pagina.

Sono escluse le “imprese comunitarie”, intese come le imprese aventi sede legale in altro Stato dell'Unione europea (in questo senso, ad esempio, gli articoli 26 e 347 del codice delle assicurazioni private e la nota del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali del 6 febbraio 209, prot. 25/I/0001713).

Accedi al servizio

Come si fa

REQUISITI

  • Essere titolari di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche oppure commercianti o produttori regolarmente iscritti al Registro delle Imprese con tale qualifica.

  • Essere in regola con il DURC (Documento Unico di Regolarità contributiva) - Legge Regione Emilia Romagna n. 1 del 10/02/2011.

 

COMUNICAZIONE PER INSERIMENTO NELLE LISTE D'ATTESA

La comunicazione per l'inserimento nelle graduatorie delle liste d'attesa, redatta sul modulo che può essere scaricato da questa pagina, deve essere trasmessa via PEC al seguente indirizzo sportello.unico@pec.comune.rimini.it. allegando obbligatoriamente:

  • Copia dell’autorizzazione/SCIA/Comunicazione con cui si intende presentare domanda.

  • Copia di un documento di identità.

  • Nel caso in cui il richiedente sia extracomunitario, copia del permesso di soggiorno in corso di validità.

 

ASSEGNAZIONE DEI POSTEGGI LIBERI

Ciascun posteggio libero è assegnato al soggetto utilmente collocato in graduatoria, che deve presentare al personale incaricato alle assegnazioni l'Autorizzazione in originale ed eventuale copia di SCIA/Comunicazione di subingresso, unitamente ad un documento di identità personale.

La procedura di assegnazione ha inizio entro 30 minuti dall'orario stabilito per l'arrivo nei singoli mercati o fiere.

 

Riferimenti normativi

  • Decreto legislativo 31 marzo 1998 n. 114, così come modificato dal Decreto legislativo 59/2010 e dal Decreto legislativo 25/11/2016 n° 222.

  • Legge regionale Emilia-Romagna 25 giugno 1999, n. 12 - Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del D. Lgs. 114/1998.

  • Deliberazione di Giunta Regionale E.R. n. 1368/99, n. 485/13

  • Deliberazione di Giunta Regionale E.R. n. 21 del 14 gennaio 2019, "Disciplina del commercio su aree pubbliche. Modifica delle modalità di partecipazione alla spunta di cui all'allegato alla deliberazione di giunta 1368/1999"

  • Regolamento Comunale per la disciplina del Commercio su Aree Pubbliche, approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 17 del 18/05/2018

  • I rapporti commerciali tra Italia e Repubblica di San Marino sono disciplinati dalla Legge del 6/6/1939 n. 1320 art. 4

Cosa serve

Ai fini della formulazione della graduatoria si seguiranno, nell'ordine i seguenti criteri:

  • maggior numero di presenze maturate nel mercato dove è ubicato il posteggio per il quale si concorre;

  • a parità di presenze, si applica prioritariamente il criterio di anzianità dell’esercizio dell’impresa, comprovata dalla durata dell’iscrizione, quale impresa attiva, nel registro delle imprese;

  • ordine cronologico di consegna della domanda.

Altri documenti

Area di riferimento

Uffici

Commercio su aree pubbliche
Via Francesco Rosaspina 13, 47923 Rimini
Orari:

Secondo le vigenti misure di contenimento dei contagi da covid-19, l'accesso del pubblico all'ufficio è vietato per qualsiasi operazione che possa essere svolta a distanza (telefono, posta elettronica, videoconferenza) ed è in ogni caso soggetto a regole e limitazioni.

È pertanto richiesto appuntamento con il personale.
 

lunedì 10:00 - 13:00
martedì 10:00 - 13:00 e 15:00 - 16:30
mercoledì chiuso
giovedì 10:00 - 13:00 e 15:00 - 16:30
venerdì 10:00 - 13:00

Orario ricevimento telefonate:
lunedì 11:00 - 13:00
martedì 11:00 - 13:00
giovedì 11:00 - 13:00
venerdì 11:00 - 13:00

Telefono:

+39 0541 704672 Funzionario Miriam Pasini
+39 0541 704673 Istruttrici Nadia Carlini e Paola Domeniconi

Email:
attivita.economiche@comune.rimini.it
PEC:
sportello.unico@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

22/03/2021, 16:16