Permessi di accesso in zona traffico limitato (ZTL) e nell'area pedonale

Presentazione istanze ai fini del rilascio dei permessi per circolare nell'area pedonale e nella zona a traffico limitato del centro storico, del borgo San Giuliano e dell'area turistica Parco del Mare di Rimini Nord e Sud

 

Cos'è

Servizio di rilascio permessi per circolare nelle aree  pedonali e nella zone  a traffico limitato 

Permessi di accesso

Il permesso è costituito da un'autorizzazione cartacea da conservare fra i documenti del veicolo e da esibire a richiesta e da un contrassegno plastificato da esporre sul cruscotto in modo ben visibile dall'esterno. Viene rilasciato ad autoveicoli benzina euro 4 o superiore,  diesel euro 3 o superiore dotati di filtri antiparticolato (annotato su carta di circolazione), gas metano o GPL,  mono o bifuel, elettrici, ibridi, in seguito ad apposita domanda in bollo, su modulo predisposto dall'Ufficio Permessi, a cui occorre allegare un'ulteriore marca da bollo che verrà applicata sull'autorizzazione. Sono esonerati dall'imposta di bollo (richiesta ed autorizzazione) le amministrazioni pubbliche, gli invalidi e altri soggetti esonerati da specifiche norme di legge. In caso di richiesta di più permessi, si potrà richiedere in forma cumulativa indicando, su apposito modulo, il numero di permessi richiesti. In questo modo si dovrà apporre una sola marca da bollo sulla richiesta che comprenderà più fogli (uno per ogni targa) e consegnare tante marche da bollo quanti sono i permessi richiesti. Tali permessi scadono quando vengono meno i requisiti che hanno dato luogo al rilascio e quando siano intervenute modifiche ai veicoli. In questo caso i titolari non sono più autorizzati a circolare in AP e ZTL e sono obbligati a riconsegnare il permesso entro cingue giorni. In caso di FURTO/SMARRIMENTO dell'autorizzazione e/o del contrassegno deve essere presentata denuncia agli organi di Polizia. Tale documento deve essere presentato in sostituzione dei titoli mancanti per richiedere il duplicato all'Ufficio Permessi. Ogni variazione comporta un nuovo rilascio, quindi in caso di modifiche di questi requisiti è necessario presentare nuova domanda; il nuovo permesso verrà rilasciato previa riconsegna del vecchio. Oltre al permesso deve essere esposto anche il disco orario in tutti i casi di autorizzazione alla sosta a tempo determinato.

I permessi di circolazione ztl/ap per residenti/domiciliati e titolari di posto auto e/o moto del centro storico, sono rilasciati escludendo, in ogni caso, la possibilità di circolazione nella seguente area (Area interdetta) :

  • Piazza Cavour;
  • Corso d'Augusto nel tratto compreso tra Corso Giovanni XXIII/Via Verdi (escluse) e Via Brighenti (esclusa);
  • Piazza Tre Martiri;
  • Via IV Novembre nel tratto compreso tra Piazza Tre Martiri e Via Castelfidardo (esclusa);
  • Via Garibaldi nel tratto compreso tra la Piazza Tre Martiri e Via Sigismondo.
  • Possono circolare ma, solo per dirigersi o uscire dal posto auto, solo coloro che, per accedere in entrata e/o uscita al proprio posto auto e/o moto, devono percorrere esclusivamente una o più delle strade sopraindicate.

Tutte le ATTIVITA' escluso attività artigianali e commerciali, traslochi, commercianti e rappresentanti di commercio di preziosi che devono recarsi dai propri clienti in AP/ZTL non possono circolare nella zona interdetta.

Esenzioni

Per ottenere lo status di veicolo esente i titolari, o chi ne ha il legittimo uso anche tramite delegato, devono comprovare l’effettiva appartenenza a questa categoria. Ai fini del riconoscimento formale di veicolo esente, chi ha la titolarità del veicolo è tenuto a presentare comunicazione in bollo (tranne soggetti esenti dall'imposta di bollo) all’Ufficio Permessi con l’elenco dei veicoli per i quali si richiede il riconoscimento, specificando il tipo, la marca, la targa e la funzione a cui il veicolo è destinato. L'Ufficio Permessi apporrà il visto e rilascerà una copia. I dati dei veicoli sono inseriti nell’elaboratore del sistema di controllo degli accessi e sono automaticamente riconosciuti come autorizzati.
L’esenzione ha durata fino alla permanenza dei requisiti che ne hanno consentito il rilascio. In caso di modifiche dei veicoli occorre effettuare nuova comunicazione. Quando vengano meno i requisiti, i titolari, devono comunicarlo immediatamente all'Ufficio Permessi e non possono più circolare in AP e ZTL.
L'esenzione per gli invalidi ha la stessa validità della certificazione medica rilasciata dall'A.S.L. per ottenere il permesso invalidi.

Permessi di accesso temporanei/giornalieri

I permessi di circolazione temporanei vengono rilasciati, previa presentazione di domanda in bollo su apposito modello. Si tratta di un unico documento da esporre sul cruscotto del veicolo rilasciato a coloro che devono entrare in AP o ZTL del centro storico o del borgo San Giuliano per motivi contingenti e documentati, per un periodo determinato non superiore a 6 mesi o 12 mesi se trattasi di ristrutturazioni o costruzione o manutenzione edilizia privata o pubblica. Per motivi debitamente documentati possono anche essere richiesti permessi giornalieri rilasciati al momento. I limiti e le prescrizioni d'uso saranno definite su ogni permesso. Tali permessi non sono rinnovabili. Sono esonerati dall'imposta di bollo (richiesta ed autorizzazione) le amministrazioni pubbliche, gli invalidi e atri soggetti esonerati da specifiche norme di legge. In caso di richiesta di più permessi, si potrà richiedere in forma cumulativa indicando, su apposito modulo, il numero di permessi richiesti. In questo modo si dovrà apporre una sola marca da bollo sulla richiesta che comprenderà più fogli (uno per ogni targa) e consegnare tante marche da bollo quanti sono i permessi richiesti. I permessi rilasciati per le seguenti attività, (esclusi i matrimoni ) saranno rilasciati in base alle dimensioni e rilevanza dell'impresa nel limite max. di 4 con la possibilità di farle circolare contemporaneamente (per Impresa si intende l'insieme di attività riconducibili ad un unico marchio anche se svolta da più lavoratori autonomi, per es. padroncini). Nel caso in cui oltre al transito siano svolte attività su suolo pubblico che necessitano di apposita ordinanza di regolamentazione temporanea della circolazione, per semplificare il procedimento, si potrà richiedere sia il permesso di circolazione che l'ordinanza temporanea di circolazione. Per tutte le tipologie di permesso, con la sola esclusione dei permessi per matrimoni e per i traslochi, è vietata la circolazione nella seguente zona:

  • Piazza Cavour;
  • Piazza Tre Martiri;
  • Via IV Novembre nel tratto compreso tra Piazza Tre Martiri e Via Castelfidardo (esclusa);
  • Via Garibaldi nel tratto compreso tra Piazza Tre Martiri e Via Sigismondo.

Categorie di attività :

  • visite mediche e terapie in studi e strutture sanitarie;
  • organizzazione e svolgimento di convegni, conferenze, manifestazioni culturali, sportive e simili (per adempimenti ad essi connessi);
  • lavori connessi alla costruzione e ristrutturazione di edilizia privata svolti a favore di utenti e/o clienti residenti o domiciliati in AP o ZTL (Il permesso può essere rilasciato per un periodo massimo di 12 mesi);
  • lavori di costruzione e manutenzione di immobili ed impianti pubblici svolti a favore di utenti e/o clienti residenti o domiciliati in AP o ZTL (Il permesso può essere rilasciato per un periodo massimo di 12 mesi);
  • raccolta di firme per referendum, manifestazioni politico-sindacali, ecc.;
  • matrimoni (massimo 6 vetture autorizzabili compreso il fotografo);
  • traslochi svolti con modalità diverse da quelle previste per il rilascio di permesso di accesso;
  • trasporto materiali voluminosi da parte di privati
  • altri motivi debitamente documentati

Per altri motivi debitamente documentati possono essere richiesti permessi giornalieri che saranno rilasciati al momento della richiesta.

A chi si rivolge

Destinatari

Residenti, domiciliati, titolari di posto auto/moto, attività economiche, titolari di veicoli "esenti", coloro che per motivi contingenti e debitamente documentati abbiano la necessità di circolare in area pedonale (A.P.) ovvero nelle zone a traffico limitato (Z.T.L.) per un periodo di tempo determinato (permessi temporanei/giornalieri),medici di famiglia e pediatri, guardia medica, operatori sanitari e socio assistenziali, genitori di alunni, pubblici dipendenti in servizio con veicolo privato

Chi può presentare

  • residenti;
  • domiciliati;
  • titolari di posto auto - moto del centro storico, borgo San Giuliano e Parco del Mare Rimini Nord e Sud;
  • attività economiche;
  • titolari di veicoli esenti;
  • coloro che per motivi contingenti e debitamente documentati abbiano la necessità di circolare in area pedonale (A.P.) ovvero nelle zone a traffico limitato (Z.T.L.) per un periodo di tempo determinato (permessi temporanei/giornalieri)
  • medici di famiglia, pediatri, guardia medica, operatori sanitari e socio assistenziali
  • genitori di alunni
  • pubblici dipendenti in servizio con veicolo privato

Accedi al servizio

Come si fa

Informazioni telefoniche:
Lunedì 14:00 - 15:00
Martedì 9:00 - 10:00
Mercoledì 14:00 - 15:00
Giovedì chiuso
Venerdì 9:00 - 10:00
Sabato 9:00 - 10:00

Sportello (no info telefoniche):
Lunedì 11:00 - 13:00
Martedì 15:00 - 18:00
Mercoledì chiuso
Giovedì 11:00 - 13:00, 16:00 - 18:00
Venerdì chiuso
Sabato chiuso
chiuso tutti i pomeriggi prefestivi

Permessi di circolazione giornalieri (carico e scarico), presentarsi presso l'Ufficio Permessi di via Rosaspina n.21, al piano terra, nei seguenti giorni ed orari :
Lunedì 8:00 - 13:00, 14:30 - 17:30
Martedì 8:00 - 13:00, 14:30 - 17:30
Mercoledì 8:00 - 13:00, 14:30 - 17:30
Giovedì 8:00 - 13:00, 14:30 - 17:30
Venerdì 8:00 - 13:00, 14:30 - 17:30
Sabato 8:00 - 13:30
chiuso tutti i pomeriggi prefestivi

Nota bene: si ricorda che il lunedì pomeriggio, mercoledì pomeriggio, venerdì pomeriggio e sabato mattina, gli uffici di portineria sono chiusi pertanto si chiede di telefonare al numero +39 0541 57352 per poter accedere all'ufficio permessi e ritirare il permesso giornaliero.

Cosa serve

Compilare il modulo (scegliendo tra quelli indicati) 

I requisiti necessari per ottenere i  permessi, variano dalla tipologia di permesso richiesto e sono indicati nell'allegato B della Delibera di Giunta comunale n. 206/2021

 

Costi e vincoli

La richiesta necessita di 2 marche da bollo, una da apporre sul modello di richiesta e una sul permesso. Sono esonerati dal pagamento del bollo le Amministrazioni pubbliche, i disabili, altri soggetti esonerati da specifiche norme di legge. Il costo di istruttoria della pratica è di € 5,00 da versare collegandosi all'indirizzo https://pagopa.comune.rimini.it (alla voce: pagamenti-nuovo pagamento spontaneo-, Ufficio Permessi). Sono esonerati dai costi di istruttoria i residenti in Zona a Traffico Limitato (ZTL) e/o Area Pedonale (AP), le Amministrazioni Pubbliche e i titolari di permessi della categoria ‘disabili’. I titolari dei veicoli esenti, i titolari dei permessi per residenti e domiciliati in AP o ZTL del centro storico e del borgo San Giuliano, i titolari di posto auto e/o moto nonchè le attività del centro storico che non ottemperino a quanto previsto dalla Delibera di G.C. n. 186 del 10/05/2005 ss.mm.ii. in caso di perdita dei requisiti sono assoggettati ad una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di euro 25,00 ad una massimo di euro 500,00.

Ulteriori informazioni

OCCHI VIGILI A TUTELA DEL CENTRO STORICO

Come altre città italiane ed europee, Rimini si è dotata di un sistema di lettura ottica delle targhe dei veicoli in transito nelle Aree pedonali (AP) e Zone a Traffico Limitato (ZTL). 
Questo sistema di lettura ottica delle targhe, denominato "C’entro" (accessi protetti al centro storico), nasce con l'obiettivo di migliorare la qualità ambientale e sviluppare una mobilità sostenibile; ridurre l’inquinamento; proteggere e riqualificare le zone di maggior pregio architettonico, storico ed urbanistico della città.
"C'entro" non istituisce nuovi divieti ma garantisce, attraverso la sua tecnologia, il controllo più efficace della circolazione nelle aree del Centro Storico.
"C'entro", in definitiva, garantisce una maggior tutela della sicurezza dei soggetti più deboli della circolazione stradale (come pedoni e biciclette), ed innalza la fruibilità e la qualità di un'area strategica della città per la presenza sia di un ricchissimo patrimonio architettonico, storico, artistico che di un ricco tessuto economico e commerciale.

Funzionamento Vigile Elettronico

Il sistema di rilevamento delle targhe "C’entro" è articolato in "accessi protetti" al centro storico di Rimini, collegati con la centrale di controllo. Ogni accesso protetto è dotato di:

  • telecamera che rileva il passaggio dei veicoli;
  • corpo illuminante a raggi infrarossi per la lettura dell’immagine della targa;
  • elaboratore per la comparazione della targa con le liste dei veicoli autorizzati.

Le immagini dei veicoli autorizzati non vengono memorizzate e non si conserva alcuna traccia del loro passaggio. I dati relativi ai veicoli non autorizzati sono inviati in via telematica alla centrale di controllo per la verifica e la validazione delle immagini. Solo al termine di tutte le fasi di controllo, automatiche e manuali, si procederà all’emissione delle sanzioni per i veicoli privi di permesso al transito nella Zona a Traffico Limitato (ZTL).

COLLOCAZIONE E ORARI DI ATTIVAZIONE DEL VIGILE ELETTRONICO

  • CENTRO STORICO

Via IV Novembre (Zona a Traffico Limitato - divieto di transito dalle 00 alle 24) dopo l'incrocio con Via Pani in direzione Piazza Tre Martiri
Attivo dalle 00 alle 24

Via Quintino Sella (Zona a Traffico Limitato - divieto di transito dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 20)
dopo l'incrocio con Via Pani in direzione Piazza Tre Martiri
Attivo dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 20
 

Corso Giovanni XXIII (Zona a Traffico Limitato - divieto di transito dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18)
all'ingresso di Piazza Ferrari in direzione Corso d'Augusto
Attivo dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18
 

Via Garibaldi (Zona a Traffico Limitato - divieto di transito dalle 00 alle 24)
dopo l'incrocio con Via Venerucci/Bonsi in direzione Piazza Tre Martiri
Attivo dalle 00 alle 24
 

Via Bertani (Zona a Traffico Limitato - divieto di transito dalle 22 alle 06)
dopo l'incrocio con Via Bastioni Orientali in direzione Arco d'Augusto
Attivo dalle 22 alle 06

  • BORGO SAN GIULIANO

Via Marecchia (Zona a Traffico Limitato - divieto di transito dalle 00 alle 24) dopo l'incrocio con Viale Matteotti in direzione Via Tiberio
Attivo dalle 00 alle 24

 

 

 

Documenti correlati

Area di riferimento

Uffici

Permessi di accesso in zona traffico limitato (ZTL)
Via Rosaspina 21, 47923 Rimini
Telefono:

+39 0541 704585
+39 0541 57352 per comunicare il proprio passaggio in area ap/ztl (invalidi, esenti, ecc..)
+39 0541 704723 (per segnaletica stalli sosta riservata ai disabili)
+39 0541 793953 (SOLO per permessi parcheggi riservati in centro storico)

+39 0541 704575 (fax)

N.B. L'Ufficio Permessi è chiuso al pubblico e riceve su appuntamento chiamando il seguente numero di tel. 0541-704585 , il Lunedì ed il Mercoledì dalle ore 14:00 alle ore 15:00, il Martedì, Venerdì e Sabato dalle ore 9:00 alle ore 10:00. Per informazioni/invio richieste, scrivere all'indirizzo email: centro@comune.rimini.it oppure dipartimento3@pec.comune.rimini.it

Email:
centro@comune.rimini.it
PEC:
dipartimento3@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

12/10/2021, 15:56